IL GIARDINO ZEN O “TEMPLARE”

Il giardino karesansui, meglio conosciuto in occidente come giardino zen, rappresenta la fusione tra l’arte del giardino giapponese e la filosofia zen. L’estremo simbolismo dello zen, trova la sua espressione all’interno del giardino giapponese con l’assegnazione di un grande valore sia ai pochi singoli elementi che al grande protagonista estetico, il vuoto. Il vostro giardino zen può essere creato ovunque, in piccoli spazi o in più ampie aree che aiutano a drenare il vostro tradizionale giardino di casa. Il giardino zen è composto di 2 elementi: grani di sabbia bianca rastrellata che rappresentano l’oceano; pietre e rocce che rappresentano le montagne e gli animali marini sacri. Spesso vengono aggiunti dei ponticelli che simboleggiano il passaggio attraverso il mare per raggiungere un punto di vista alternativo che altrimenti non sarebbe visibile. È un modo diverso per meditare, contemplate la vita e i suoi misteri che si ottiene solo se si attraversa quel ponte. In alcuni casi vengono aggiunti ornamenti monocromatici come rocce contenenti acqua la cui funzione è quella di creare nuovi punti di contemplazione e un maggior senso di profondità del paesaggio.